Nome Collettivo’ è un progetto artistico di Giulio Malfer. Progetto sensibile e attento a varie collaborazioni con artisti, fotografi e creativi. Negli ultimi tre anni collabora in modo costante Piero Cavagna, fotoreporter artistico, nella realizzazione di progetti culturali e didattici con temi sociali legati alla memoria.

Giulio Malfer è nato a Rovereto Italy.

Studia all’Università Agraria di Padova, poi all’Università di Architettura a Firenze, dove frequenta il corso di fotografia, alla Scuola Internazionale di fotografia ‘f 64’ e, sempre a Firenze, frequenta il corso di fotografia di moda diretto da Leonardo Maniscalchi. A Milano, Bologna. Firenze, frequenta vari stages con fotografi di fama internazionale tra cui Edward Rozzo, Occhiomagico, Riccardo Marcialis. Nel 1990 inizia l’attività di fotografo nel campo pubblicitario, e industriale, collaborando per diverse agenzie del nord Italia, fra i clienti da citare: Riello, W.L. Gore & associati, Sony, Magli, Samas-Mello’s, Belfe&Belfe, Team Fidelity Trieste, Banca Popolare Trentino, Calzaturificio Olip, Del Favero Costruzioni. Dal1995 si dedica esclusivamente alla fotografia di moda nel settore delle scarpe. Ha collaborato e collabora in modo continuativo con varie istituzioni pubbliche e musei; Museo Storico della Guerra, Rassegna MontagnaLibri, Rassegna Internazionale Film Archeologia, Musei Civici Rovereto, Museo Libera, Assessorato alla Cultura Provincia Autonoma di Trento, Museo Retico, l’Istituto Culturale Ladino. Collabora con il Centro internazionale d’arte ‘ArteStruktura’ di Milano, realizzando una ricerca fotografica sul ritratto ad artisti, che durerà 5 anni, nei quali frequenta gli studi di artisti a Milano, Padova, Magerata, Firenze, Venezia, Verona, Innsbruck, Monaco, Parigi. Collabora con la Galleria d’arte ‘Contemporanea’ di Milano, e la Galleria ‘Le Due Spine’ e ‘TransArt’ di Rovereto, contribuendo con le sue foto alla pubblicazione di diversi cataloghi d’arte. Nel 1996 con il progetto ‘Sguardi dall’Alto’ inizia i lavori ritrattistici che lo portano ad impegnarsi per anni su temi diversi: ‘Partigiani’, ‘Senza Ritorno’, ‘Indagini Alpine’, ‘Lavoro Sporco’, ‘Bosnia’, ‘Adotto un’Anima’, ‘Touch’. Collabora all’istallazione di Franco Vaccari ‘Transiberia’ a Transart Rovereto e partecipa alla performance dell’artista Greta Frau ad Arco. Realizza un lavoro di documentazione fotografica sul territorio di periferia per il Museo Civico di Riva. Coordina il supporto artistico di stands e inaugurazioni negozi per una ditta di abbigliamento. Diventa responsabile del progetto culturale-editoriale ‘MonturaEditing’. Suoi lavori sono conservati presso il Centro internazionale arte ‘ArteStruktura’, il Museo Ladino, l’Archivio del Museo di Meubourge, l’Archivio Fondazione Querini Stampalia, la collezione del Museo del territorio Biellese, l’Archivio del Museo Civico di Rovereto, al Museo Retico. Nel 2017 vince il premioMarco Bastianelli per il miglior libro fotografico autoprodotte in collaborazione con Piero Cavagna. Dal 2019 diventa artista della Galleria d’Arte ‘VisioniAltre’ di Venezia. Vive tra Rovereto e il resto del mondo.

Servizi fotografici per cataloghi d’arte e libri:

1993 ‘Elena Fia’ Archivio di Documentazione Arte Contemporanea Mart. 1994 ‘Elena Fia Paris’ Arte Struktura. 1995 ‘Correnti & Arcipelaghi’ provincia Autonoma Trento. 1996 ‘Il fascino di Pomarolo’, ‘Artisti Trentini di Fine Novecento’. 1997 ‘Vittorio Casetti’, ‘Nuova Visualità Internazionale’ Arte Struktura, ‘Si tratta proprio di Coriandoli Tulli’, ‘Tre più Tre’. 1998 ‘Carla Bertoldi’, ‘Giovan Battista Piranesi’, ‘Selvaggia Armani’, ‘Adamo Chiusole’, ‘Franca Mente cha cha cha Pazos’,‘La Campana dei Caduti Maria, ‘Sculture in Piazza’. 1999 ‘Pavel’, ‘Biasi arte cinetica’, ‘Wladimiro Tulli’, ‘Performances 97 Scherb’, ‘La Vallagarina e il Marzemino’. 2000 ‘Percosi d’Arte Salin’, ‘DisegnoGrave’, ‘La Chiesa di S. Martino’, ‘Eraldo Fozzer’, ‘Mario Martini’, ‘Mirta De Simoni Lasta’, ‘Giovanni di Dio Galvagni’, ‘Who Salvati’, ‘Mon Cher Frere Coser’, ‘Architettura, Urbanistica, Arte’, ‘L’Arte Riscoperta’, ‘Tracce di un’identità’. 2001 ‘Ginnasti di Frontiera’, ‘Cartoline in Tavola’, ‘Afghanistan’ Contemporanea Arte, ‘Nemo Mori 1899-1968’, ‘Le Origini dell’Astrazione, ‘La Chiesa di San Biagio’, ‘Nell’Incanto del Bambino Re’, ‘Sei Russo’ Contemporanea Arte, ‘Ornella Falavigna’, ‘Giovanbattista Cavalieri’, ‘Portami dove le Cose hanno un’ Anima Max Kuatty’. 2002 ‘La Stanza di Adalberto Libera’, ‘La Chiesa di San Volfango’, ‘CimanaArte’, ‘Lasciami Volare’, ‘Il Colore e la Memoria Diego Giovanazzi’, ‘Neno Mori’, Fondazione Querini Stampalia, ‘Della sola Luce Minato’, ‘Arte Madì Italia’. 2003 ‘Tra un tempo che si sfalda e uno che nasce’, ‘1862 Persia’, ‘El Prà de le Mòneghe’. 2004 ‘Le Eta’ del Museo’, ‘La veranda sul Lago di Garda Heigel’, ‘Guida ai Musei di Trento’, ‘Italo Bressan’, ‘Pitores a la foresta’, ‘Il mondo di Petronilla’, ‘Storie di Colore’. 2005 ‘Arte Aborigena Australiana Colon Baulè della Costa d’Avorio’, ‘Il vino di Dioniso’, ‘Diario da Toblino’, ‘Il romanzo di una città’, ‘Carlo Belli’. 2006 ‘Monocromi/Monochrome’, ‘Elena Fia Fozzer’, ‘Adolf Vallazza’. 2007 ‘I Volti della vita Alberto Forchini’, ‘Colore parola numero Angelika Steffens’. 2009 ‘Musica dalle Chiese alle Piazze’. 2010 ‘La Rotatoria di Trento Sud’ Autostrata del Brennero A22. 2011 ‘Marco Bertoldi’ Lo stupore sereno della visione, ‘La Rotatoria di Verona Sud’ Autostrata del Brennero A22. 2013 ‘Casa Gallo’. 2014 ‘Kandinsky, l’artista come sciamano’, ‘Simposio di Scultura 2014’, ‘Blitz Mag’. 2015 ‘Confini e Conflitti’ fsp, ‘Lasta Recondite Armonie’, 2016 ‘Giovanni Battista Ferrandi’ 2020 ‘Matières’. 2021 ‘…E se la vita continua’ Cesare Maestri – Rusconi.

Pubblicato in Cataloghi e Riviste:

2001 ‘Formato Arte’ ritratti scarti. 2002 ‘Le Montagne del Mondo’ Eventi & Progetti Editore, ‘Alpinist’ – Usa fino a 2006, ‘Trentofestival.it’. 2003 ‘Lungo il Sentiero, Mastro Sette’, ‘PlanetMountain.com’ fino al 2018. 2004 ‘VignArt arte in vigna’. 2005 ‘Un edificio di ieri per la città di domani’,‘VignArt arte in vigna Due’, ‘L’AlterEgo-ritratto’ Durer-Frau. 2006 ‘Lavorincorso’ Cgil. 2007 ‘Adolf Vallazza’. 2009 ‘PNGK’ – Russia. 2010 ‘La montagna da sotto: dialoghi tra città e montagna’. 2011 ‘SenzaRitorno’ Cgil. 2020 ‘Paradisum Theatrum’, ‘ Not Only Magazine’ a cura di Erika Lacava. 2021 ‘Arte Trentina’.

Curatore libri:

2003 ‘Lungo il Sentiero, Mastro Sette’, 2008 ‘Alpinisti Sottaceto’. 2009 ‘La scimmia e il boomerang’, ‘African’, ‘Un viaggio lungo una fiaba’, ‘Mani che scalano il cielo’. 2020 ‘Quante Nuvole…’.

Pubblicazione libri:

1999 ‘In Presa Diretta Carlos Pazos’ Nicolodi Editore, Rovereto (I). 2000 ‘In Presa Diretta Diego Zeni’ Nicolodi Editore, Rovereto (I). 2002 ‘Sguardi dall’Alto’ Nicolodi Editore, Rovereto (I). 2003 ‘Sinteks’ Nicolodi Editore, Rovereto (I). 2004 ‘Unomontura in Viaggio’ Nicolodi Editore, Rovereto (I). 2005 ‘Rock Master’ Nicolodi Editore, Rovereto (I). 2006 ‘I Colori del Grigio’ Nicolodi Editore, Rovereto (I), ‘Unomontura Diverso’ Nicolodi Editore, Rovereto (I). 2007 ‘Unomontura Confini’ Nicolodi Editore, Rovereto (I), ‘Le strade della Bassa Vallagarina’ Nicolodi Editore, Rovereto (I). 2008 ‘Alpinisti Sottaceto’ VersanteSud Editore Milano (I), ‘Unomontura Peole08’ VersanteSud Editore Milano (I). 2009 ‘Terra Vite Vino’ Alcione Editire Trento (I). 2010 ‘Partigiani’ RedFrame (I), ‘Autonomamente Geografia di sguardi’ Provincia Autonoma Trento (I). 2011 ‘Carnascèr Ladin’ Istitut Culturel Ladin (I), ‘Oranti volti della preghiera’ Redframe (I). 2012 ‘MAP’ Adige (I). 2013 ‘Acqua in Val Lagarina Valdadige Veronese’ Cassa Rurale Bassa Vallagarina (I), ‘Le acque dei paesi conquistati’ MAG (I), ‘ABC Autonomia Bene Comune’ Presidenza Consiglio Trento. 2014 ‘Adotto un’anima’ Memo (I). 2015 ‘Glimpses of Africa’ Redpress (I), ‘Esuberanti’ PAT (I). 2016 ‘Touch’cards Redpress (I). 2017 ‘Touch’ libro Redpress (I). 2019 ‘Touch’ cards-Regione Toscana Memo (I) 2020 ‘Quante Nuvole’ Itas Trento (I). 2021 ‘AdOcchiChiusi’ Bam Arezzo (I)

Esposizioni Collettive:

1989 Il pranzo è servito Galleria ‘F64’ Firenze. 1997Ritratti artisti’ Esposizione Scheggi-Torricelli – Erfurt. 2006Lavori in corso’ Museo d’Arte ‘Mart’ Rovereto. 2009 Installazione ‘Rock Element’ in: Centro Arco, Fortezza Priamar Savona, Centro Bussero, Palafiera Lingotto Torino, Artistic Center Pallino Padova. 2010 ‘Mantis’ in: Presidio NoDalMolin Vicenza, Festa Ambiente Vicenza. ‘Autonomamente Geografia dello Sguardo’ Torre Vanga Trento. ‘Indagini Alpine’ Centro S.Chiara Trento. 2011 ‘SenzaRitorno, A Occhi Chiusi’ Piazza Battisti Trento. 2012Partigiani’ Castello Poppi. 2013 Mantis-Power’ Deposito 51 Asiago. 2014 Adotto un’Anima’ in Piazza Trento. ‘Colors’ Centro Trento. ‘Territorio Trentino Trasformato’ Italia Nostra Trento. 2015 Africa from two Perspectives’ in: Festival dell’Economia Trento, Scuola Tecnica Koboko Uganda. Installazione ‘Esuberanti’ in:  Stabilimento ex-Whirlpool Trento, Spazio Espositivo ‘Le Gallerie’. 2016 Installazione ‘Touch’ Fondazione Cassa di Risparmio Trento. 2017 Installazione ‘Touch’ Museo Ebraico Ferrara. ‘Touch’ installazione Festival Castelnuovo Fotografia – Roma. 2018 ’Let It Snow’ : Galleria VisioniAltre, a cura di Erika Lacava – Venezia. 2019 ‘Giornata della Memoria’ in: Palazzo Calepina – Trento, Sede Caritro – Rovereto. ‘L’Amore Senza Limiti’ Galleria Arnaout Sazio Arte, a cura di Erika Lacava – Milano, ‘Collettiva Marzo’ Galleria VisioniAltre – Venezia, ‘Touch Toscana’ Didacta Fortezza da Basso a cura Regione Toscana – Firenze. 2020 ‘Touch’ Giornata della Memoria VisioniAltre – Venezia, ’Ricordando il Movimento Fluxus’ a cura di Adolfina de Stefani VisioniAltre – Venezia, ‘Collettiva Settembre’ Galleria VisioniAltre – Venezia, ‘How will we live in the future?’ Galleria VisioniAltre – Venezia, ‘Collettiva Dicembre’ Galleria VisioniAltre – Venezia. 2021‘Nuvole’ Galleria VisioniAltre – Venezia.

Esposizioni Personali:

2002 Sguardi dall’Alto’ in: TrentoFilmFestival – Trento, PalazzoFiera – Bolzano, Oltre le Vette – Belluno, Photografica – Biella. ‘Ritratti d’autore’ Fiera Piccoli Editori – Castel Belgioioso. 2003 Sguardi dall’alto’ Palazzo Libera – Villa Lagarina. 2005 Performance ‘L’AlterEgo-ritratto’ Durer-Frau Galleria Civica – Arco, Installazione di Franco Vaccari ‘Transiberia’ a Transarte – Rovereto. 2006 Unlined’ Palazzina Montura – Bassano del Grappa. 2007 Strade Optical’ PalazzoFiera – Bolzano ‘Sguardi dall’Alto’ – PalazzoFiera Bolzano. 2008 Trittico del Dubbio’ TrentoFilmsFestival – Trento, ‘Unlined’ PalazzoFiera – Riva del Garda, Installazione ‘Equivalents’ – Isera, ‘Sguardi dall’Alto’  Casa Olimpia – Sestriere, ‘Ritratti’ PalazzoFiera – Friedrichshafen. 2009 Sguardi dall’Alto’ in: sala ATL – Lanzo Torinese, Capanna del Sole – Pragelato, Palafiera Lingotto – Torino. Trittico ‘Io,gli Altri’ Fiera Internazionale del Libro – Torino. ‘Mountaineers’ PalazzoFiera – Riva del Garda. ‘Seconda Pelle PalazzoFiera – Friedrichshafen. ‘Ritratti 2000-2009’ Fortezza Priamar – Savona. 2010 Partigiani’ in: Sala Thun Palazzo Comunale – Trento, Centro Sociale CPA – Firenze, Piazza – Strada in Casentino. ‘Inni’ Casa Olimpia – Sestriere. ‘Sguardi dall’Alto’ in: LP26 – Cortina d’Ampezzo, Rifugio Selleries Roure. 2011 Partigiani’ in: Centro Culturale Nitti – Melfi, Bibloteca Tartarotti -Rovereto, Scuola Elementare – Pinasca. ‘Climbing’ Centro di Arco. ‘Donne inCortina’ nella via di Cortina d’Ampezzo. 2012 Indagini Alpine’ in: Rifugio Selleries Roure, Atelier 3T – Bassano del Grappa. ‘SenzaRitorno, A Occhi Chiusi’ in: Stazione Metro Porta Nuova – Torino, Municipio – Stia, Villa Severi Cgil – Arezzo. ‘Partigiani’ in: Palazzo Fortunato – Rionero, Scuola Elementare – Perosa. 2013 Partigiani’ in: Istituto Solimene – Lavello, Palazzo Città – Potenza. 2015 Installazione ‘Lavoro Sporco’ in: Spazio Coldiretti Expò Milano, Muse – Trento. ‘Indagine Alpina’ alla Cascina Roland – Valle di Susa. 2016 ‘Latitudine dello Sguardo’ installazione Spazio MontagnaLibri TrentoFilmFestival – Trento. ‘Sguardo dall’Alto’ Torre Viscontea – Lecco. 2018 ‘Fotografia Nuda’ Casatanzerloch – Asiago. 2019 ‘Ad Eterna Memoria’ Capella Villa Simion, cura di Visioni Altre e Erika Lacava – Spinea Ve.

Premi:

2017 Premio Marco Bastianelli Opera Autoprodotta.